Italy: Be Careful, Sappho – warning attached to lesbian’s home intercom

Be Careful Sappho

The inscription “Be careful Sappho” was attached above her intercom. When the 28-year-old lesbian noticed the note with the text, she photographed it and reported it to the Carabinieri. More than a threat, the personal trainer sincerely hopes it’s a bad joke.

“I thought of a bad joke, at least I hope so because I have no reason to feel threatened by anyone, I never bothered anyone.”

These are the words of the lesbian, who came out when she was 15 years old. In Briona, in the province of Novara, everyone knows her sexual orientation, just as they know she has a permanent companion with whom she will live as soon as they finish work in their home.

Whether it is a joke or a homophobic threat, it is undoubtedly a fact to be reckoned with.

“I have no idea what I should be careful about, so anyone who has written it is obviously mistaken. In Briona it is certainly not a secret. As people say, I did my coming out at 15 and now I’m 28 – I never hid anything.

Valentina explains that she also considered who might have written that note, going from acquaintances to work colleagues, but she didn’t find anyone so crazy as to think of doing such a thing. She decided to publish the photo to get help from friends and neighbours, who could perhaps recognise the spelling.
That the note is aimed at the lesbian and that it is homophobia, is not just a hypothesis.  The Note was attached above her intercom.
(Translated)

La scritta “Be careful Saffo” (Stai attenta Saffo) è stata attaccata sopra il suo citofono. La ragazza lesbica 28enne ha notato il biglietto con la scritta, l’ha fotografato e ha denunciato il fatto ai Carabinieri. Ma più che una minaccia, la personal trainer spera vivamente che sia uno scherzo di cattivo gusto.

“Ho pensato a uno scherzo di cattivo gusto, almeno spero sia così perché non ho motivo di sentirmi minacciata da nessuno, non ho mai infastidito nessuno.”

Queste le parole della ragazza lesbica, che ha fatto coming out quando aveva 15 anni. A Briona, in provincia di Novara, tutti sanno il suo orientamento sessuale, così come sanno che ha una compagna fissa, con la quale andrà a vivere insieme, non appena finiranno i lavori nella loro abitazione.

Che si tratti di uno scherzo o di una minaccia a sfondo omofobo, è senza dubbio un fatto da non sottovalutare.

Non ho idea per cosa io debba stare attenta, perciò, chiunque sia stato a scriverlo si sta evidentemente sbagliando. A Briona non è certo un segreto. Come si usa dire ho fatto il mio coming out a 15 anni e ora ne ho 28, non ho mai nascosto niente.

Valentina spiega di aver anche pensato chi potrebbe aver scritto quel biglietto, passando dai conoscenti ai colleghi di lavoro, ma non ha trovato nessuno tanto folle da pensare a una cosa simile. Ha deciso di pubblicare la foto per farsi aiutare dagli amici e dai vicini di casa, i quali magari potrebbero riconoscere la grafia.

Che il biglietto sia rivolto alla ragazza lesbica e che si tratti di omofobia, non è solo un’ipotesi. Il biglietto si trovava attaccato sopra il suo citofono.
(Original)

Continue reading at: https://www.gay.it/attualita/news/minacce-ragazza-lesbica-novarese-be-careful-saffohttps://www.gay.it/attualita/news/minacce-ragazza-lesbica-novarese-be-careful-saffo (Source)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s